Concorso EcoMuseo

 

Partecipazione dell’ISISS NOVELLI di Marcianise al

Concorso di Idee “EcoMuseo. Il futuro della memoria”– 8° edizione

A cura del Servizio Educativo SABAP CASERTA e BENEVENTO

 

La classe 3 sez. A indirizzo Linguistico a.s. 18\19 ha partecipato alla giornata conclusiva del Concorso di Idee “EcoMuseo. Il futuro della memoria”, 8° edizione presentando un video sul recupero e la valorizzazione dei beni artistici che caratterizzano il territorio di Marcianise. La Pro Loco Marthianisi  avendo l’obiettivo di recuperare e valorizzare le antiche tradizioni popolari della realtà marcianisana ha, invitato nel mese di febbraio ’19 l’ISISS Novelli a partecipare in modo attivo alla manifestazione denominata “E Rurice Mise”. La Dirigente Scolastica prof.ssa Emma Marchitto ha accolto con entusiasmo l’opportunità data ai propri studenti di essere parte attiva in tutte le attività , manifestazioni ed eventi che contribuiscano allo sviluppo e valorizzazione del territorio. L’attività è stata successivamente coordinata dalla docente prof.ssa  Angela Romano, che interagendo con le associazioni culturali marcianisane, ha guidato gli studenti nell’approfondire temi quali gli usi e costumi di una realtà contadina, quella del sud, quasi dimenticata dalle generazioni di oggi. La mission degli studenti dell’ISISS Novelli è stata quella di concepire il patrimonio del territorio come un vissuto, detto, mostrato dagli abitanti di quel territorio, prima per sè stessi  e in seguito per i loro visitatori. La memoria gioca un ruolo essenziale, sia per il ricordo del passato, conscio e in conscio, che si elabora per il futuro. Questa memoria è il collante del patrimonio e consente di ereditarlo – o piuttosto di meritarlo – e di trasmetterlo dopo averlo arricchito.

Il risultato finale è stato quindi quello non solo di partecipare in maniera attiva alla manifestazione denominata “E Rurice Mise” nei giorni  3, 5 marzo ’19, ma anche e soprattutto documentare tale manifestazione, elaborare prodotti  multimediali e   presentarli  al Servizio Educativo della Soprintendenza dei beni storico artistici della provincia di Caserta che, con il concorso di idee “EcoMuseo”, rende noto alla gran parte della popolazione  tutto ciò che riguarda la valorizzazione  del patrimonio del proprio territorio.